Internet
Come misurare il social media ROI con Google Analytics

Come misurare il social media ROI con Google Analytics

Come calcolare il ROI dei Social Media

Come tutti gli investimenti anche quelli effettuati sui social media hanno bisogno di essere monitorati per capire se il lavoro intrapreso è quello giusto e sta portando dei risultati.
Spesso sui social il ritorno non è tanto in termini economici e quindi di conversioni ma a livello di Brand Awarness e Visibilità, un ritorno indiretto che può influenzare le vendite.
Ciò nonostante è possibile misurare il ROI delle campagne intraprese sui social, sfruttando Google Analytics.

1 Creare segmenti personalizzati

Se si possiedono dei dati è possibile segmentare gli stessi in  gruppi di controllo. Quando qualcuno visita il sito web da un social network, Google ha un modo automatico di identificare l’utente tramite la funzione Acquisizione> Social. In questo modo sarà possibile impostare un segmento personalizzato che rispecchia come Google Analytics tiene traccia del traffico proveniente da ogni social. Come fare? Entrare in Google Analytics > Acquisizione> Referral> Social Network. Nella parte superiore della pagina, fare clic su Aggiungi segmento, quindi fare clic sul riquadro rosso “nuovo” e procedere all’individuazione del segmento che ci interessa.

2 Isolare gli utenti dei social media nelle impostazioni

Il passo successivo è quello di impostare i dati in modo da poter isolare il traffico in due gruppi: utenti social e utenti che cliccano sui link postati sui social. I primi rappresentano quegli utenti che dai social hanno visitato il sito e sono monitorati direttamente da Google Analytics mentre i secondi rappresentano quella porzione di utenti che attratti da un link condiviso sulla fan page o da altri utenti sono approdati sul sito.

Per isolare i due gruppi, utilizzare il generatore/accorciatore di URL di Google per creare collegamenti tracciabili sui link che si condividono nei social e avere un riscontro numerico di utenti che hanno cliccato su quel link.

3 Analizzare i dati

Prima di analizzare i dati, compilare un elenco di domande che rappresentano le risposte che vogliamo ottenere dai dati analizzati, e quindi elencare le metriche che verranno utilizzate per rispondere a queste domande.

A questo punto scorrere con ordine tutte le metriche e i dati che abbiamo a disposizione e realizzare un report dettagliato. È possibile scaricare ed esportare i dati di Google Analytics su Excel per ottenere un report “grezzo” da cui partire per calcolare percentuali o altro e avere così una panoramica completa dei dati.

A questo punto sarà sufficiente confrontare i dati ottenuti con gli obiettivi che ci si era fissati a inizio campagna e calcolare il ROI.

Tratto da PMI Servizi

 

[advps-slideshow optset=”1″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.