E-Commerce
I segreti degli E-commerce

I segreti degli E-commerce

E-Commerce,

I segreti che gli esperti non vi dicono?

Tratto da Entrepreneur

I giorni in cui tutti acquistavano gli articoli di cui avevano bisogno in un negozio di mattoni e mortai in fondo alla strada sono finiti da tempo. Invece, l’e-commerce ha continuato a crescere fino a diventare un fenomeno impressionante, registrando una crescita del 24,8% a livello mondiale nel 2017, con la sola Amazon che ha registrato un fatturato netto di 177,87 miliardi di dollari.
Nonostante questa crescita e l’enorme opportunità che rappresenta per gli imprenditori dell’e-commerce, molti di coloro che entrano in questo spazio commettono errori costosi che impediscono loro di costruire un business redditizio.

Come esperto di >ecommerce con oltre 12 anni di esperienza in questa nicchia, ho imparato in prima persona che il successo del vostro negozio dipende da molto di più che avere un prodotto di qualità e un sito web dall’aspetto gradevole. Queste basi sono essenziali – ma ogni altro negozio di e-commerce farà la stessa identica cosa.

Con questo in mente, ecco alcuni degli elementi essenziali dell’e-commerce che ho imparato nel corso degli anni e che possono fare la differenza per il vostro negozio:

1. Costruire un pubblico prima del lancio.

Troppi imprenditori commettono l’errore di aprire il loro negozio e di iniziare il marketing solo dopo il lancio. Il problema, tuttavia, è che gli sforzi di marketing digitale spesso richiedono un po’ di tempo prima di iniziare a fornire i risultati di vendita desiderati. Nel frattempo, si pagheranno le spese di web hosting e altre spese senza i ricavi delle vendite a copertura.

Invece, è necessario iniziare il marketing in anticipo costruendo un pubblico prima del lancio. Vediamo che questo succede sempre con le campagne Kickstarter che raccolgono fondi e costruiscono buzz prima che il progetto sia pronto.

Anche se non state creando un prodotto completamente nuovo o originale, dovete comunque diffondere la notizia. I concorsi sui social media, gli omaggi ai prodotti e le iscrizioni alle mailing list possono aiutarti a creare un pubblico in modo che il tuo negozio possa fare vendite il giorno dell’apertura.

2. Concentrarsi sul valore della vita del cliente.

La conversione dei clienti è difficile. Infatti, la maggior parte delle stime pone il tasso medio di conversione intorno all’1-3%. Per questo motivo, è necessario fare in modo che ogni vendita conti. Non sarai in affari a lungo se il tuo cliente medio spende solo pochi dollari.

Per avere successo in questo settore, è necessario concentrarsi sul valore a vita del cliente (CLV), piuttosto che sulla vendita iniziale. Naturalmente, questo richiede di fornire un’esperienza di qualità al cliente per quella vendita iniziale. Ma, significa anche che è necessario fare un follow-up.

Uno dei modi migliori per farlo è l’email marketing. Una campagna e-mail di qualità consente di seguire i clienti in merito al loro acquisto iniziale, ma anche di raggiungere i clienti per le vacanze e altre stagioni di shopping speciali. Aumentando il vostro CLV ridurrete il vostro costo per conversione e vi aiuterete a generare risultati di vendita duraturi.

3. Sfruttate il potere del remarketing.

La maggior parte dei professionisti dell’e-commerce investe una buona parte del proprio budget nel marketing, con l’obiettivo di far sì che i nuovi clienti visitino il loro sito ed effettuino un acquisto.

Ma, cosa mi dice delle persone che ha già convinto? Se non li state indirizzando attraverso campagne di remarketing, potreste perdere un profitto significativo.

I clienti abituali non solo sono più propensi ad acquistare di nuovo da voi in futuro, ma tendono anche a spendere più soldi. Gli studi hanno scoperto che i clienti abituali hanno dal 60 al 70% di possibilità di fare un altro acquisto in futuro – numeri che superano di gran lunga il tasso di conversione tipico dell’e-commerce.

Assicuratevi che le vostre campagne Facebook e AdWords si rivolgano specificamente a coloro che hanno già visitato il vostro sito per garantire un ROI di marketing più forte.

4. Lasciate che siano i vostri clienti a parlare.

Costruire una forte identità di marca è un must assoluto perché permette di creare un legame emotivo con il proprio target di riferimento. Quando sarete in grado di coltivare relazioni forti con i vostri clienti più appassionati, potrete poi far leva sul loro entusiasmo per diffondere il passaparola per il vostro negozio.

Come gli studi hanno costantemente riscontrato, pochi metodi di marketing sono più affidabili o efficaci.

Il fatto è che i vostri clienti non sempre faranno questo marketing del passaparola da soli. Spesso è necessario fornire qualche motivazione in più. Non abbiate paura di raggiungere i vostri migliori clienti con messaggi personalizzati che chiedono una testimonianza, o semplicemente di ottenere il loro contributo sui vostri prodotti e servizi.

Utilizzate i concorsi sui social media per creare entusiasmo e diffondere la parola.

Più si fa per personalizzare queste interazioni, più è probabile che i vostri clienti diventino dei veri e propri “ambasciatori del marchio” che portano nuovi affari nel vostro negozio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.