Se Facebook funzionasse come Street Fighter

Inutile nasconderlo: Facebook è l’aggregatore di persone per antonomasia, perché permette di mantenere contatti con vecchi e nuovi amici, condividendo foto, video e altri contenuti della propria vita privata.

Purtroppo accanto alle opportunità positive offerte da Facebook – legate a visibilità, aggregazione, condivisione, recupero di vecchie conoscenze e nascita di nuove – emerge sempre più una sorta di dipendenza dei suoi utenti a connettersi e aggiornare costantemente i contenuti della propria pagina.

Il nostro news feed è così tempestato da aggiornamenti di stato spesso futili e sembra quasi che ci sia una gara tra le persone a condividere i loro successi, le loro esperienze banali, i loro piccoli imprevisti quotidiani, i loro dieci libri, film, calciatori, attori, band, canzoni, ecc. ecc., preferiti.

Sulla base di quanto ci siamo appena detti è stata realizzata una video-parodia divertentissima che ci mostra quanto brutale sarebbe Facebook, se funzionasse davvero come Street Fighter e cioè come una battaglia fino all’ultimo aggiornamento di stato.

Divertitevi!

Tratto da Wired

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.